Atex - zone esplosive

Atex - zone esplosive Pressoch√© in tutte le aree industriali, non solo quelle chimiche, gli impianti operano in condizioni a rischio di esplosione. Impianti per la produzione di vernici, impianti di verniciatura, fonderie, piattaforme e raffinerie, depositi di oli minerali, impianti elettrolitici, automotive, a bordo di navi e chiatte, stamperie, tessiture e cartiere, aziende alimentari, ceramiche e impianti di produzione del vetro, lavorazione del legno e impianti per trattamenti superficiali dei metalli.

Yale ha a catalogo diversi prodotti idonei per il funzionamento in zone esplosive e CMCO costruisce impianti completi di sollevamento e movimentazione per zone ATEX